Anche nel giorno di Pasqua continua l’occupazione della Sala Consiliare del Comune di Piombino da parte dei gruppi sindacali e dei lavoratori. In visita c’è il Sindaco di Cecina Samuele Lippi, che ha portato solidarietà a chi sta lottando da tempo. I gruppi sindacalisti sono uniti, le bandiere ci sono tutte e a fianco di loro c’è il Sindaco di Piombino Massimo Giuliani .

Sul tavolo ci sono alcune paste e un uovo di cioccolato a simbolo di questa Pasqua 2017. Si postano foto, si messaggia per fare gli auguri agli amici, si leggono i giornali per vedere le notizie e l’attenzione che i media stanno dando alla questione Aferpi. I lavoratori che da giorni si alternano nella sala del consiglio sono qui anche in questa domenica di festa. Fuori molti turisti che affollano il centro storico, complice una splendida giornata di sole, fanno da contraltare alla vicenda Aferpi: futuro incerto e sviluppo del nostro territorio sempre più apprezzato per la sua natuale posizione sul mare. In attesa della manifestazione a Roma del 19 aprile, si stanno raccogliendo sempre più adesioni per andare sotto la sede del Ministero dello sviluppo Economico per dare una massiccia presenza. Un segnale verso l’imprenditore algerino Issad Rebrab, chiamato dal ministro Calenda per capire finalmente quali sono le sue intenzioni verso lo stabilimento piombinese .

Share Button