Il comune si adegua alle nuove misure dettate dal governo. Ticciati “Insieme con comportamento corretto, supereremo questo difficile momento”.

La dott.ssa Alberta Ticciati sindaco di Campiglia Marittima

La dott.ssa Alberta Ticciati sindaco di Campiglia Marittima

A seguito dell’emanazione del nuovo DPCM, Decreto del presidente del consiglio dei ministri della serata di ieri, volto a ridurre drasticamente la diffusione del coronavirus, la sindaca di Campiglia Marittima specifica le principali novità riguardanti il territorio comunale. Tutte le disposizioni sono valide fino al 3 aprile 2020 salvo nuovo avviso. In queste ore i sindaci del comprensorio si sono confrontati per dare omogeneità a interpretazione e provvedimenti, pertanto le piccole differenze che si potranno verificare tra un comune e l’altro sono frutto di diverse e particolari realtà territoriali.

Gli uffici comunali rimangono chiusi al pubblico, sono raggiungibili telefonicamente per ogni informazione e per e-mail per assistenza e necessità sia a Campiglia Marittima sia a Venturina Terme (centralino con risponditore automatico 0565839111) L’ufficio Anagrafe e Stato Civile (tel. 0565839311/307/305) è disponibile telefonicamente per comunicare le proprie esigenze e laddove vi fosse urgenza ed estrema necessità si procederà a dare un appuntamento. Si conferma la chiusura della biblioteca comunale e della biblioteca dei ragazzi.

Gli spostamenti delle persone sono come principio generale da evitare, è consentito muoversi solo per ragioni di lavoro attenendosi al tragitto casa-lavoro, per necessità (secondo il criterio che non spostandoci si reca danno a noi stessi o agli altri) e per ragioni sanitarie irrimandabili.
Si ricorda di non spostarsi nel modo più assoluto in caso di sintomi influenzali e in questo caso chiamare il proprio medico di famiglia o i numeri di emergenza se nei giorni prefestivi e festivi.
Sono sospese tutte le attività sportive di ogni genere e livello. Sospese le attività di palestre, impianti e centri sportivi, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali, ricreativi e culturali, pubblici e privati.
Sospesa ogni manifestazione di qualsiasi tipo, in pubblico e in privato, al chiuso e all’aperto.
Si conferma la chiusura di teatri, locali, e ogni luogo di aggregazione.
Sospese le cerimonie civili e religiose compresi matrimoni e funerali.
Chiusi i musei, le mostre, i concorsi e ogni tipo di esame, inclusi gli esami per la patente.

Riguardo alle attività commerciali, sono consentite tutte le attività di somministrazione e ristorazione dalle ore 6.00 alle ore 18.00, con l’obbligo di garantire tutte le misure previste dall’art. 1 del DPCM 9 marzo 2020 la distanza tra le persone e l’igienizzazione necessaria. Per chi non rispetta la norma, la sanzione prevede la sospensione dell’attività.
Sono consentite tutte le altre attività commerciali nei consueti orari a condizione che il gestore garantisca l’accesso controllato delle persone, l’igienizzazione delle mani e la distanza di almeno un metro, finalizzata a non creare assembramenti e prevenire la diffusione del virus. Nelle giornate festive e prefestive, sabato e domenica, sono chiusi i centri commerciali e le medie e grandi strutture di vendita ad eccezione della parte alimentare, delle farmacie e delle parafarmacie. Il mercato settimanale al momento è confermato ed anche in questo caso i commercianti devono garantire il rispetto delle norme che valgono per il commercio fisso, di cui al predetto DPCM 09.03.2020. Si raccomanda la massima cautela ed attenzione. S’invita a rimanere presso le proprie abitazioni.

La situazione è complicata e seria – afferma la sindaca Alberta Ticciatirichiederà limitazioni, sacrifici e privazioni per ognuno di noi. E’ importante però attenersi scrupolosamente alle indicazioni del Governo e delle Istituzioni. Dal nostro corretto comportamento dipende la nostrra salute, quella dei nostri cari e della nostra Comunità”. “Sono convinta – incoraggia la Sindaca – che riusciremo insieme a superare questo momento difficile con responsabilità e senso di appartenenza”.
U

Share Button