Successo dei laboratori didattici organizzati dal Consorzio 5 Toscana Costa

Cervia

Anche questa estate il Fosso Cervia è stato teatro di visite e laboratori, aperti a adulti e bambini. Grazie all’Associazione Guide Costa Etrusca il Consorzio 5 Toscana Costa ha organizzato quattro momenti ludico-formativi che hanno coinvolto ciascuno una quindicina di bambini e altrettanti genitori e bagnanti. I laboratori sono partiti dai bagni Luna Beach e La Capannina che come ogni anno sono stati disponibili ad aiutarci in questa attività.

Ad introdurre i lavori dedicati ai ragazzi, l’Associazione Guide Costa Etrusca che ha spiegato ai presenti l’importanza della collaborazione tra WWF e Consorzio di Bonifica, volta a condurre una manutenzione del corso d’acqua specifica ed oculata che riesca a consentire il corretto deflusso delle acque e la fruibilità degli argini, ma che sia in grado allo stesso tempo di salvaguardare le numerose specie animali che abitano in quegli argini. Dopo essersi soffermati sugli scopi e le finalità del Protocollo tra Consorzio, WWF e Comune, si sono affrontati i temi relativi alla flora e alla fauna del Parco Sterpaia che ospita parte del corso d’acqua; i temi sono stati il ciclo biologico delle testuggini e la differenza tra specie autoctona e specie esotica e gli anfibi, con le loro specie, i loro habitat e l’importanza della loro presenza nei corsi d’acqua.

“Un momento in cui il Consorzio esce all’esterno – ha dichiarato il Presidente del Consorzio 5 Giancarlo Vallesiche ci permette di raccontare che l’attività del Consorzio è principalmente la manutenzione ordinaria dei corsi d’acqua, ma svolta nel rispetto del contesto ambientale, senza perdere mai di vista la tutela delle specie animali ivi presenti. Una collaborazione importante quella con il WWF su questo corso d’acqua – aggiunge – in essere da ormai diversi anni, dal 2013, che ci impegneremo a far si che possa proseguire nel tempo”.


Share Button