WinwSuvereto
Sarà la Costa Etrusca, ed in particolare Suvereto, a far da teatro alla visita del più antico Wine Club norvegese, il Carljohansvaern Vinselskab, fondato nel 1863. Ventisei dei suoi membri avranno il piacere di visitare le cantine e degustare i vini delle aziende Rubbia al Colle, Petra, Gualdo del Re, Tua Rita, I Mandorli e la Bulichella.

Il wine club organizza ogni anno un tour in una zona vinicola d’eccellenza nel mondo e quest’anno ha deciso di porre la sua attenzione sulla costa toscana e le sue eccellenze enogastronomiche. L’itinerario del gruppo è organizzato dal tour operator specializzato in tour del vino, Fufluns Wine Tour di Filippo Magnani. “Durante il loro soggiorno – spiega Filippo Magnani – avranno modo di apprezzare anche i prodotti caseari dei Fratelli Deiola, le prelibatezze dei ristoranti I’Ciocio e Dal Cacini abbinate agli oli di Suvereto. Ogni mattina la colazione verrà servita presso l’enoteca La Barona, dove potranno godere della vera atmosfera paesana.”

Jessica Pasquini

Jessica Pasquini

Il gruppo soggiornerà nel borgo dal 23 al 27 Maggio e l’ultima sera prima di partire gli ospiti verranno salutati con l’esibizione della Compagnia degli Sbandieratori di Suvereto presso il Chiostro di San Francesco. “Sono sempre più numerosi – commenta l’assessore all’agricoltura Jessica Pasquini gli appassionati e i visitatori che decidono di scoprire Suvereto, le sue cantine e i prodotti del territorio, e proprio per questo il Comune ha realizzato nuovo materiale promozionale , nuovi depliant di Suvereto, nuove mappe del centro storico e dei monumenti, e le cartine delle aziende vitivinicole, una novità che potrà guidare turisti e wine lovers alla scoperta delle cantine in tutte le stagioni, scaturita dal confronto tra amministrazione, aziende ed esperti del settore all’interno della Consulta del Vino che ha creato occasione di incontro, scambio e dialogo. “


Share Button