Spettacolo il 6 marzo, monologhi ispirati a donne protagoniste del loro tempo

Teatro Concordi

Teatro Concordi

“Libere donne” è il titolo dello spettacolo che venerdì 6 marzo 2020 il Comune di Campiglia Marittima, la Fidapa San Vincenzo-Val di Cornia e il Teatro dell’Aglio presentano per celebrare la Festa della donna.

Rita Levi Montalcini, la Principessa Soraya, Samantha Cristoforetti, Caterina da Siena, Tina Modotti, Angelica Palli, Carla Voltolina, Elisabetta Sirani sono le 8 donne simbolo di emancipazione, talento e forza di carattere che nell’occasione prenderanno vita al Teatro dei Concordi di Campiglia Marittima (ore 21.15). A vestire i panni di queste protagoniste femminili che hanno segnato la nostra storia saranno le attrici del Teatro dell’Aglio Kim Amelotti, Delia Demma (entrambe socie Fidapa), Albertina Gasparoni, Gloria Mattanini, Loretta Mazzinghi, Emilia Natoli, Simona Taddei e Annalisa Vinattieri.

La serata, a cui tutti sono invitati a partecipare, sarà introdotta dalla Sindaca di Campiglia Marittima, Alberta Ticciati, e dalla Presidente della Fidapa di San Vincenzo Val di Cornia, Luana Fiorini.
Per la regia di Maurizio Canovaro, Libere Donne è uno spettacolo nato nel 2018 quando Serena Dandini propose a Firenze il festival L’eredità delle donne, creando parallelamente anche un festival off che ha fornito lo spunto per scrivere e mettere in scena questi monologhi teatrali su donne che sono diventate protagoniste del loro tempo, spesso ponendosi al di fuori delle convenzioni.

I testi, tutti intensi ed emozionanti, sono stati scritti dalle socie di EWWA (European Women Writing Association), associazione di donne che operano nel mondo dell’editoria o che con essa si cimentano solo per passione.



Share Button