Il mio cuore è stato sempre dalla parte degli sconfitti.

zanellaLa mia storia è un’impensata rivincita su tutte le ingiustizie di cui sono stata vittima. Vivendo a lungo ho potuto vedere tante stelle nascere e tramontare, ho assistito allo svelarsi delle ipocrisie su cui si reggono tanti successi. Ho capito che il tempo non cancella mai il passato e spesso ci sorprende nel ripagarci. Ogni evento, ogni situazione, ogni condotta umana sono stati per me fonte di riflessione e spunti per comprendere il vero significato, le verità profonde sotto le casualità, le contingenze e le convenienze. All’ingenuità dei miei primi anni si sono via via sostituiti sentimenti di sconcerto, di sofferenza, di ribellione. Poi di piena consapevolezza, accettazione del dolore e della solitudine come unica amica per arrivare alla pace del cuore. Ho imparato a trarre dalle percosse della vita lo spirito per resistere e cercare nuove vie da percorrere per arrivare ai miei obbiettivi e all’affermazione dei valori in cui credo.

Ho perso e ritrovato il sorriso, ho conquistato la pazienza e mi sono abituata all’attesa. Nel compiere le varie esperienze i miei sani principi sono stati l’unica risorsa su cui ho potuto contare. Le vicende umane che ho incontrato mi hanno sempre commossa, mi sono sentita sorella soprattutto dei piccoli, dei semplici, degli sfortunati. Di tutti quelli che la società non prende in considerazione, che la mentalità dominante penalizza.

Il mio cuore è stato sempre dalla parte degli sconfitti. Non riesco ad accettare che fra gli uomini siano state instaurate tante diversità nelle condizioni di vita, le enormi ricchezze accanto alle più basse povertà, i grandi poteri che opprimono i miti e gli onesti. Ho combattuto le mie personali battaglie con tenacia, senza nascondere il mio disprezzo per gli egoisti né la mia indifferenza verso le persone importanti nell’ambito di questa società materialista. L’amore per i miei cari mi ha accompagnata per tutta la vita. Molte volte mi ha procurato dei tormenti, ma in definitiva è stato la consolazione del mio animo assetato di armonia. Quando si arriva al tramonto si raggiunge la saggezza e si cerca soltanto la serenità.

Gabriella Castellini Zanella



Share Button