giornata-mondiale-dellambiente

Venerdì prossimo sarà la “ Giornata mondiale del clima ”, iniziativa ispirata alle azioni di Greta Thymberg, la sedicenne svedese che sta chiedendo ai governi del mondo di occuparsi di ambiente e clima.
Come Comitato Salute Pubblica di Piombino siamo idealmente a fianco dei giovani studenti piombinesi che, insieme agli altri ragazzi di oltre 100 città italiane, scenderanno in piazza per una “marcia a favore del clima”; nella stessa giornata in altre parti dell’Europa e del mondo accadrà la stessa cosa.

I cambiamenti climatici ci riguardano da vicino. Un recente studio dell’Enea dimostra come nel 2100 le coste piombinesi saranno ingoiate dal mare, insieme a quelle della costa Versiliese, a causa dell’irreversibile innalzamento del mar Mediterraneo (Enea ha calcolato un innalzamento di 30 centimetri del nostro mare negli ultimi mille anni) e, più in generale, degli oceani. Il principale responsabile è l’inquinamento atmosferico, dovuto alle continue immissioni in aria di inquinanti industriali e non solo.

Pur continuando la nostra battaglia contro l’ampliamento della discarica di Ischia di Crociano, come Comitato Salute Pubblica siamo vicini a tutte le iniziative intraprese a favore della tutela del clima e dell’ambiente in generale che vedranno protagonisti i giovani ragazzi di oggi, al quale rischiamo di lasciare un ambiente irreparabilmente compromesso ed inquinato, nonostante le iniziative di sensibilizzazione e protesta messe in atto. Come Comitato Salute Pubblica siamo convinti che solo facendo “rete”, unendo le nostre forze potremo far sentire forte la nostra voce.


Share Button