Prevenzione e sanzioni per la sicurezza e il decoro del territorio

Stemma CampigliaUn anno intenso il 2018 per la Polizia municipale di Campiglia Marittima il cui Comandante, Alberto Messerini, ha diffuso i dati relativi all’attività del proprio Comando per l’anno appena terminato.
Tra i dati forniti c’è il punto sull’attività sanzionatoria, sia quella relativa alle violazioni al Codice della Strada, sia quella relativa alle violazioni alle ordinanze ed ai regolamenti comunali. Sicurezza stradale e tutela ambientale sono i principali temi che l’azione della Polizia Municipale ha promosso. Per il primo aspetto, Codice della Strada, i vigili campigliesi hanno elevato 8.720 sanzioni. Tra queste, quelle più numerose attengono al superamento dei limiti di velocità (6696 verbali), degli ingressi in ZTL (1379 verbali), dei divieti di sosta (1671 verbali); i punti patenti decurtati sono stati 2346. Il contenzioso amministrativo ha trattato 37 ricorsi: 28 al Prefetto di Livorno e 9 al Giudice di Pace di Piombino.

Secondo, ma non minore aspetto, quello delle violazioni di normative diverse dal Codice della Strada: la convenzione tra il Comune di Campiglia Marittima e la società S.E.I. SpA per il servizio di “Ispettori Ambientali”, ha consentito di elevare n. 74 sanzioni per irregolare smaltimento dei rifiuti, spesso documentate dalle foto trappole installate in vari punti del territorio comunale.

Intensa anche l’attività di controllo e prevenzione. In questo senso le pattuglie di pronto intervento della Polizia Municipale hanno effettuato 37 posti di controllo (con 385 veicoli controllati) e 302 servizi di pattuglia, nell’ambito dei quali sono stati rilevati 63 incidenti stradali (di cui 28 con lesioni a persone).
In veste di polizia giudiziaria, i Vigili di Campiglia hanno trasmesso alla Procura della Repubblica di Livorno 17 notizie di reato: 4 per lesioni personali colpose in conseguenza di incidenti stradali, 11 per abusi edilizi, 1 per abbandono illecito di rifiuti e 1 per diffamazione aggravata (tutti gli autori sono stati rinvenuti ed identificati).
Numerosi i controlli di polizia amministrativa: 102 esercizi commerciali controllati (soprattutto in occasione dei saldi di fine stagione per verificare la regolarità dei prezzi esposti), 18 cantieri edilizi controllati (cui sono conseguite alcune sanzioni sia amministrative che penali per abusi edilizi).

Sicurezza durante gli eventi. Negli ultimi anni a seguito di una più stringente legislazione sulla sicurezza (Circolare Gabrielli 7 giugno 2017), essendo stata investita, la Polizia Municipale, di sempre più rilevanti funzioni in materia di sicurezza urbana, i Vigili di Campiglia hanno assicurato la loro presenza in funzione preventiva dei reati all’interno di tutte le maggiori manifestazioni pubbliche del Comune (Palio Carnevalesco, Carciofo Pride, Fiera Mostra, Apritiborgo, Fiera Paesana, etc.), con 15 servizi resi anche in orario serale e notturno.

Ora, archiviato l’anno passato, il Comandante ha programmato l’attività per il 2019 manifestando l’intenzione di incentivare i controlli stradali sull’uso del telefono alla guida, delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per i bambini; da quest’ultimo punto di vista verranno organizzati anche incontri di sensibilizzazione all’interno delle scuole elementari.


Share Button