Luigi Coppola governatore della Misericordia di Piombino

Luigi Coppola governatore della Misericordia di Piombino

La Misericordia di Piombino appena appresa la notizia della possibilità di attracco della nave Costa Diadema al porto di Piombino con 1.250 persone a bordo, fra le quali alcune positive al COVID 19, ha attivato i suoi canali regionali e nazionali confederali per portare il proprio contributo per qualsiasi necessità.

In questa situazione drammatica a fronte di un’emergenza nazionale è opportuno mettersi a disposizione di chiunque ne abbia bisogno, pur sapendo che la gestione tecnica e logistica di un’operazione di questo genere avrà un impatto pesante sul nostro territorio.
D’altra parte è in questi frangenti che si misura il senso di responsabilità, di solidarietà e di generosità di una comunità.

 
 
 
Share Button