Sabato 7 settembre arriverà a Piombino il 9° coast to coast una manifestazione vespistica che unisce il mare Adriatico al mar Tirreno

locandina due mariNel 2003 e nel 2004 Piombino fu rispettivamente sede di partenza e arrivo di tappa del giro d’Italia a vela, che aveva unito le due città di Piombino e Cervia in una regata velica il cui patron era Cino Ricci che si era innamorato della nostra città e del suo mare.

Questa volta dall’Adriatico al Tirreno si va in Vespa e in una tappa sola. Si chiama Coast to Coast un evento è stato pensato nel 2010 dal Vespa Club Cervia con la filosofia del mototurista, cioè quella di viaggiare per conoscere.

La manifestazione è inserita nel calendario dei raduni del Vespa Club d’Italia e, da nove anni appassiona centinaia di vespisti provenienti da tutta Italia. Ogni anno viene cambiata la sede di arrivo della manifestazione che si sviluppa su un percorso di circa 400 chilometri da affrontare in gruppo, o in solitaria. Tra gli organizzatori ci sono anche i vespa club sede di sosta con timbratura, lungo il percorso e precisamente: Sant’Arcangelo di Romagna, Anghiari, San Quirico d’Orcia, Massa Marittima, Venturina Terme e Piombino. L’unico scopo del controllo è di fornire a tutti i partecipanti, la situazione sulla propria tabella di marcia, perché è vero che non è una gara, ma bisogna comunque arrivare alla meta prima del tramonto.

Ogni anno viene proposto un nuovo itinerario mantenendo comunque come linea guida, quella di far conoscere quell’Italia nascosta, poco frequentata dal turismo di massa, ma allo stesso tempo, bella e singolare. Il percorso si snoda su strade secondarie ad alto interesse paesaggistico, ricche di meravigliosi scenari, come borghi antichi, abbazie, rocche, castelli, musei, ecc.

150 sono i vespisti a bordo dei loro scooter che attraverseranno l’Italia da costa a costa. La partenza della prima Vespa è fissata per le ore 5,30 di sabato 7 Settembre dal Piazzale Federico Fellini di Rimini (a due passi dal famoso Grand Hotel) , mentre l’arrivo è previsto per le ore 18.00 a Piombino in piazza Bovio. Per i colori del Vespa Club Piombino ci saranno 4  partecipanti:  Giacomo Mercatilli su una Vespa TS anni ’70, Goffredo D’Acchille e Marco Pietrelli su due nuovissime GTS 300 e Paolo Giaconi su vespa PX125E 1983.

Ad attenderli all’arrivo ci saranno le autorità del Comune di Piombino e i rappresentati del Vespa Club locale con il presidente Riccardo Ibba. Le vespe dopo un breve giro in centro città, stazioneranno per la serata all’interno del Rivellino, mentre la cena dei partecipanti si terrà presso il ristorante il Torrione nel complesso dell’Hotel Centrale.

Gli auguri del direttore del l’Etrusco al componente della nostra redazione Paolo Giaconi

Share Button