All’Associazione “La Farfalla” il Premio “Il Tartufo della Solidarietà” – Domani il Premio “Sapori Senesi” per scegliere i migliori formaggi Pecorini

foto evento1E’ iniziata con una buona affluenza di pubblico la trentatreesima edizione della Mostra Mercato del Tartufo Bianco delle Crete Senesi a San Giovanni d’Asso nel comune di Montalcino.
Oggi, sabato 10 novembre, alle ore 11 il vicesindaco di Montalcino Angelo Braconi ha aperto ufficialmente la manifestazione con il taglio del nastro davanti all’area dedicata ai prodotti tipici e al cibo di strada chiamata Square Food.
Nell’occasione il vicesindaco ha anche annunciato il nome dell’associazione che domani, domenica 11 novembre, riceverà il premio “Il Tartufo della Solidarietà”.
Sarà “La Farfalla Associazione cure palliative Loretta Borzi” a ritirare il premio in questa edizione. Si tratta di un’importante Onlus con sede a Grosseto che si occupa di assistenza domiciliare e sostegno psicologico (anche ai familiari) per i pazienti oncologici in fase avanzata e terminale di malattia a titolo gratuito.

“La Farfalla” è nata nel gennaio 2009 grazie all’attenzione e alla sensibilità del personale infermieristico e medico dell’Hospice di Grosseto, e da quanti si sono sentiti coinvolti nelle tematiche legate alla terminalità della vita e alle cure palliative. Da allora l’associazione è cresciuta fino a diventare un punto di riferimento importante per tutta la provincia di Grosseto. La cerimonia di consegna del premio si svolgerà domani alle ore 17,30 presso la Sala del Camino nel Castello di San Giovanni d’Asso. Chi fosse interessato a conoscere direttamente le attività dell’associazione può collegarsi con il sito Internet www.lafarfalla.biz.

La giornata di domani si aprirà con la partenza dalla stazione ferroviaria di Siena  del “Treno Natura”, il convoglio d’epoca che percorrendo la vecchia linea delle Crete Senesi  arriva a San Giovanni d’Asso attraversando paesaggi rurali fra i più ammirati al mondo. Domenica prossima, 18 novembre, il treno Natura replica la corsa, partendo questa volta proprio da Grosseto alle 8,40.
Il secondo giorno della festa dedicata al Tartufo Bianco delle Crete è caratterizzato dalla ventiduesima edizione del concorso “Sapori Senesi” per premiare il miglior formaggio Pecorino in collaborazione del Consorzio Agrario Provinciale di Siena. La degustazione guidata (su prenotazione) è fissata alle 11 nella Sala del Camino all’interno del Castello.
Alle ore 15, sempre nella stessa location, va in scena il cooking show delle chef Giuseppina Cuomo e Rossella Giulianelli che presentano due ricette: uovo soffice al tartufo bianco su fonduta e pane nero, sfere di ricotta su vellutata di topinambur. Al termine (ore 16,30), sommelier ed esperti vi guideranno nell’analisi sensoriale di pecorino, tartufo e vino bianco.
Sono due i punti vendita dove acquistare il Tartufo Bianco delle Crete Senesi, uno posizionato all’interno del Castello di San Giovanni d’Asso, l’altro nella sede dell’associazione tartufai sulla via principale. Tutti i tartufi sono esclusivamente a km 0, è questa la caratteristica della festa.

Per i pranzi (e le cene) oltre allo Square Food, sono disponibili lo stand gastronomico gestito direttamente dalla Pro Loco di San Giovanni d’Asso ed i ristoranti del paese.
Le Cene di Gala del sabato sono andate entrambe sold out e quindi non ci sono più posti disponibili anche per quella prevista il 17 novembre dove il Tartufo Bianco delle Crete Senesi incontra molluschi, crostacei e lo champagne di Hautvillers.
Ricco il programma di eventi per i visitatori che nei due week end (10-11 e 17-18 novembre) sceglieranno San Giovanni d’Asso. Oltre a poter acquistare il “Diamante Bianco” (i prezzi quest’anno sono particolarmente convenienti), troveranno degustazioni, mercatini di prodotti tipici, mostre d’arte, rievocazioni storiche in abiti d’epoca, spettacoli itineranti e, naturalmente, forniti stand gastronomici con i prodotti del distretto rurale diMontalcino e anche un meteo favorevole che prevede bel tempo e temperature miti per il periodo.
Il programma completo è sul sito www.mostradeltartufobianco.it. Per informazioni sul programma completo e prenotazioni contattare il 349 7504247 (Biancane servizi al turismo)

Share Button