In un comunicato la sottosegrataria al Mise Alessia Morani afferma “il Governo ha fatto sua parte, ora procedere rapidi”.

alessia moraniInvestimenti nelle bonifiche ambientali e sullo stabilimento Jsw di Piombino, dove potrebbe essere anticipata la realizzazione del forno elettrico, punto fondamentale per la competitività della fabbrica e per la sua riconversione green. E’ quanto emerso dalla riunione che si è svolta ieri in teleconferenza tra la sottosegretaria al Ministero dello Sviluppo economico Alessia Morani, i vertici di Jsw Italia, i rappresentanti delle istituzioni pubbliche e degli enti locali.

“Con la presentazione del piano industrialesottolinea Moraniè ora possibile procedere con l’addendum sull’accordo di programma che prevede interventi per l’ammodernamento dell’impianto e per le bonifiche ambientali. Peraltro da parte dell’azienda è emersa la disponibilità ad anticipare la realizzazione del forno elettrico, la cui progettazione potrebbe iniziare subito. Il governo ha mantenuto gli impegni e fatto la sua parte, adesso serve l’impegno congiunto di tutti i soggetti, pubblici e privati, coinvolti, per far sì che si proceda celermente e che gli obiettivi siano rispettati”.

Con l’addendum verrà anche prevista la prosecuzione della vigilanza da parte del Dott. Piero Nardi.

Il prossimo appuntamento è fissato per il primo ottobre, giorno in cui al Ministero verrà convocato il tavolo di crisi. In quella riunione saranno condivise le novità relative al piano industriale e ai contenuti dell’addendum all’accordo di programma.



Share Button