atleticoCamaiore3

L’allenatore dell’Atletico Piombino Mirko Serena

Si è giocata oggi allo stadio Magona la 25esima giornata del campionato di eccellenza Girone A, tra l’Atletico Piombino e il Camaiore.

Una partita decisiva per la parte bassa del campionato: il Camaiore, quintultima della classifica si è incontrata con la penultima, l’Atletico Piombino .

Così con la vittoria della squadra Versiliese, l’Atletico Piombino è ancora salvo dalla retrocessione in campionato. Una partita affrontata dalle due squadre con grinta. Un primo tempo che ha visto lottare l’Atletico ed il Camaiore con vari tentativi di andare a segno nella porta avversaria, concentrazione e passaggi veloci che fanno ben sperare.

atleticoCamaiore

Bigazzi in azione

Al 20esimo del primo tempo viene sostituito Bartoli ed entra Cecchini. A pochi minuti dal termine un tiro in porta per il Camaiore fa temere, ma per fortuna non è valido. Si va negli spogliatoi con un morale alto. Nella ripresa a 6 minuti dall’inizio Calabrese si trova da solo davanti alla porta del Camaiore, ma non riesce a spedirla in rete. Al 18esimo arriva la doccia fredda per l’Atletico con Viola del Camaiore che tira e segna. L’Atltetico cerca di non perdere lucidità, ma non è più quel tipo di gioco visto durante il primo tempo.

Al 20esimo esce Calabrese per far entrare Principe. Al 28esimo Petrone viene sostituito con Braschi. L’Atletico si dà da fare, ma non si riesce a concludere. Al 31esimo un’azione fulminea fa ben sperare l’Atletico con Braschi che serve Principe che tira, ma Barsottini para. Al 36esimo il direttore di gara Balducci fischia il secondo fallo con cartellino rosso a Rovai che è costretto ad andare negli spogliatoi. Il Camaiore batte il rigore con Viola e Taraj mette a segno il secondo gol. La partita è ormai finita si cerca di lottare fino alla fine, ma è tardi. Quest’anno la squadra dell’Atletico ha disputato uno dei peggiori campionati della sua storia, con la sostituzione di 4 allenatori e oltre trenta giocatori che hanno indossato la maglia nerazzurra. Dalla tribuna si alza un coro verso il direttore Sportivo Alessio Ferroni, ritenuto da molto tempo, responsabile di aver condotto a squadra nel baratro ferma al palo in penultima posizione della classifica. Senza riuscire ad amalgamare i giocatori tra di se.

atleticoCamaiore1

Campelli in azione

L’ultima vicenda è accaduta martedì scorso, quando è stato esonerato dal presidente della società Massimiliano Spagnesi il preparatore dei portieri Sicari per motivi economici. Per questo  oggi non era tra i pali Giacobbe il portiere titolare, sostituito da Rossi.

La prossima domenica l’Atletico Piombino incontrerà lo Sporting Cecina sarà la gara in cui le due squadre lotteranno per rimanere nei play out della classifica .



Share Button