alberto papa esulta dopo il gol

Alberto Papa esulta dopo il gol

Si è disputata ieri allo stadio Magona la partita di calcio tra l’Atletico Piombino e il Gambassi, decima giornata del campionato di Eccellenza girone A.

Su un campo reso viscido dalla pioggia del mattino, le squadre hanno iniziato il match con grinta e determinazione . Il Gambassi che con una buona difesa teneva gli avversari oltre la metà campo per i primi quindici minuti del primo tempo. L’Atletico Piombino ha iniziato così una serie di attacchi verso la porta avversaria con Catalano, partito con le sue famose “cavalcate” che al 25 esimo prova il tiro in porta, ma senza esito, al 25 esce Gherardini per un infortunio, sostituito da Luci. L’Atletico tenta vari tiri verso la porta avversaria con Fanciulli e Fatticcioni  ma niente da fare. A pochi minuti dalla fine del primo tempo riparte Catalano che con un passaggio di Fanciulli prova a tirare. Niente di fatto e le squadre vanno nello spogliatoio. Alla ripresa  il Piombino continua una serie di tiri nella porta avversaria ed al 21 esimo  Papa calcia il pallone che va a segno: 1 a 0. Dopo pochi minuti le condizioni atmosferiche peggiorano e un violento acquazzone si riversa sul campo. La partita va avanti come se niente fosse nonostante le cadute e gli scivoloni su un fondo quasi impraticabile. Il Gambassi non teme la pioggia e si scaglia verso la porta avversaria impegnando molte volte il portiere dell’atletico Pagliuchi. La pioggia si placa e il campo diventa una vera e propria “risaia” dove gli atleti faticano a portare avanti la palla. C’è il tempo per mandare a riposo Catalano sostituito da Del Gratta e Fanciulli da Lici. E difendere il risultato ottenuto con sacrificio.

La Classifica vede Sangimignano, Grsseto e Cuoiopelli in testa a 21 punti seguito da Poggibonsi a 18. L’atletico Piombino è quinto con 17 punti. La prossima domenica l’Atletico giocherà in trasferta con la Larcianese , squadra che si trova in fondo alla classifica con 9 punti.

Share Button