maltempo1La perturbazione che è si è abbattuta sull’Italia con vento e acqua ha interessato anche la nostra città creando molti disagi e danni. L’allerta era stata diramata dal pomeriggio di domenica e riguardava la fascia costiera che da Piombino arriva a Grosseto comprendendo tutto l’Arcipelago Toscano. Traghetti fermi  con un mare che non si vedeva da anni. Allagato il piazzale di alaggio a marina, danneggiate alcune strutture come il teatro del Mare sotto piazza Bovio. Ma anche in centro non sono mancati i disagi. IMG-20181029-WA0012L’allerta meteo di colore rosso diramato domenica ha tenuto chiuse le scuole e le strade non hanno registrato IMG-20181029-WA0006IMG-20181029-WA0007molto traffico. Numerosi gli interventi dei vigili del Fuoco. Alberi abbattuti, cornicioni e gronde pericolanti e cadute a terra, foglie e aghi di pino ovunque. Un tam tam sui social che hanno trasformato molti in reporters, con foto scattate da vari punti della città e fuori, che comunicavano in tempo reale la caduta di alberi su strada o problemi alle imbarcazioni nei vari approdi del territorio. Molti sono stai i danni ad abitazioni e strutture.

In corso Italia il vento ha interamente sollevato la pedana in legno con panche e ombrelloni di una pizzeria rovesciandola sul marciapiedi; un albero caduto sulla strada della base Geodetica ha bloccato il traffico, costringendo molti a passare attraverso la ss398. Sulla stessa strada è caduta a terra la pensilina di un distributore di carburante all’altezza del Campeggio Ozizzonte. In piazza Bovio sono state danneggiate le famose tamerici, alcune delle quali sono state quasi abbattute. Anche per oggi è stato comunicato che le scuole resteranno chiuse con un allarme che per tutta  la Regione è di colore arancione.



Share Button