L’assessore al Turismo Marco Paperini: “La nostra città ha tutte la carte in regola per i turisti che cercano luoghi vivi e ricchi di storia”

Cunicolo

Una visita alle eccellenze artistiche e architettoniche di Massa Marittima in vista di una campagna promozionale per attrarre turisti e visitatori affascinati dal Medioevo. E’ stato questo l’obiettivo della visita degli operatori di Medieval Italy Destination management Company che si è svolto ieri nella città del Balestro. Una giornata scaturita dalla richiesta al Comune di questo tour operator specializzato nel turismo medievale e che offre pacchetti esperienziali di visita tramite il suo sito web e promuove le proprie destinazioni alle numerose fiere di settore e congressi.

La visita ha riguardato alcuni dei luoghi più significati che possono essere attrattivi per quel tipo di turismo, visto che l’Amministrazione Comunale ha tutto l’interesse di promuovere la città sotto i vari punti di vista. Tra le tappe i cunicoli della Fonte dell’Abbondanza e del Cassero Senese, la Torre del Candeliere, le Tane della Camilletta oltre al museo delle Miniere e al Complesso Museale di San Pietro all’Orto. Il Comune ringrazia anche i volontari del Gruppo Speleologico, la Cooperativa Sociale Zoe e la fotografa Milena Bartoli che oltre che accompagnare gli operatori di Medieval Italy hanno messo in campo idee e proposte per l’accoglienza dei turisti. Per il prossimo febbraio si conta già di avere spot e materiale fotografico da promuovere.

“Fa molto piacere che un operatore privato abbia scelto Massa Marittima quale eccellenza su cui investire e promuovere nel mondo”, ha detto l’assessore al Turismo e Cultura Marco Paperini.Oggi il turista è sempre di più interessato alla ricerca di luoghi vivi e carichi di storia – ha aggiunto – e la nostra città ha tutte le carte in regola per lasciare ricordi ricchi di emozioni”.


Share Button