Dai miti antichi i poteri per un nuovo supereroe del risparmi energetico

ScuolaIl 24 febbraio 2017 torna M’illumino di meno , tredicesima edizione, iniziativa promossa dalla trasmissione radiofonica di Radio2 Caterpillar. Quest’anno al mondo della scuola e dell’infanzia la manifestazione propone di giocare a immaginare un supereroe del risparmio energetico.
Ispirati da questo tema la società Parchi Val di Cornia e il comune di Piombino hanno aderito insieme all’iniziativa con un progetto che si concluderà proprio il 24 febbraio, rivolto ai bambini delle scuole materne.
In un percorso in cui i bambini conosceranno miti e divinità “racchiuse” nel Museo archeologico di Piombino, scopriremo insieme l’enorme importanza che nell’antichità si dava alla risorse naturali. Ed è proprio da questi miti e dalle divinità che nell’antichità erano preposte a difendere le nostre fonti naturali di energia che partiremo per rispondere all’appello: chiameremo a raccolta i miti antichi per aiutare i supereroi moderni nella lotta contro lo spreco di energia.
L’appuntamento conclusivo si terrà venerdì 24 febbraio quando i bambini presenteranno i loro lavori al Museo archeologico di Piombino. L’evento si concluderà con una speciale e suggestiva visita al buio nel museo… un modo inusuale di scoprire i reperti più significativi (Anfora di Baratti in primis!) con un percorso illuminato dalla luce delle torce.

L’iniziativa, realizzata da Parchi Val di Cornia SpA e Comune di Piombino, con la collaborazione del gruppo di lettori volontari di Nati per Leggere di Piombino e la partecipazione delle cooperative Arcobaleno e il Ventaglio che gestiscono le scuole materne paritarie del comune, è stata anche scelta dalla trasmissione di Radio2 Caterpillar (che promuove la manifestazione) per una presentazione in diretta telefonica. Il presidente della società Parchi, Francesco Ghizzani Marcìa, ha avuto così modo di raccontare il progetto e di far conoscere la nostra realtà agli ascoltatori del canale radiofonico nazionale.
“Siamo felici di poter proporre ai bambini una ulteriore chiave di lettura del patrimonio storico-archeologico del loro territorio, e in particolare, far capire loro quanto possa essere attuale (e divertente) il contenuto della cultura classica. – dichiara il presidente della Parchi Val di Cornia SpA – La creazione del supereroe del risparmio energetico e la visita al museo in una forma del tutto inconsueta diventano un pretesto per parlare di temi centrali nella missione di Parchi Val di Cornia, ossia il rispetto per l’ambiente e la valorizzazione del patrimonio culturale”.

L’assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Piombino, Margherita Di Giorgi, ringrazia le scuole dell’infanzia che si sono attivate e hanno coinvolto i bambini.

Come ogni anno, inoltre, l’amministrazione comunale aderisce alla campagna di Caterpillar lasciando spente, la sera del 24 febbraio, le luci di due palazzi pubblici, il palazzo comunale e palazzo Appiani.
L’obiettivo di questa iniziativa di livello nazionale è quello di far riflettere i cittadini sui temi dello spreco delle risorse energetiche, raccontando al tempo stesso le buone pratiche attivate in ambito di risparmio di energia da parte dei soggetti istituzionali, degli enti locali, istituti scolastici, mondo associativo, realtà aziendali e privati cittadini.


Share Button