movimento-cinque-stelleColmata centro abitato: per il prossimo consiglio comunale previsto per venerdì 22 marzo, il M5S Piombino ha già protocollato una mozione affinché la località di Colmata sia riconosciuta come centro abitato. Già, sembrerà assurdo, ma ancora non è considerato come tale. Risulta presente nel perimetro urbano l’area di Montegemoli, costituita di fatto per la quasi totalità da capannoni industriali, mentre dall’altro lato della strada, una zona densa di abitazioni, ancora non è considerata centro urbano. Il codice della strada (decreto legislativo 30/04/1992 n° 285) definisce un Centro Abitato come: “Insieme di edifici, delimitato lungo le vie di accesso dagli appositi segnali di inizio e fine. Per insieme di edifici si intende un raggruppamento continuo, ancorché intervallato da strade, piazze, giardini o simili, costituito da non meno di venticinque fabbricati e da aree di uso pubblico con accessi veicolari o pedonali sulla strada”.

Località Colmata ne ha, pertanto, tutte le caratteristiche. Sarebbe un riconoscimento sia di tipo “morale” ad un’area che per troppo tempo ha subìto tutti i disagi ambientali dovuti alla presenza della discarica, sia di tipo “sostanziale”, perché il Piano Regionale di Bonifica (PRB) della Regione Toscana, all’allegato 4, al punto 3,4,2 (Criteri di localizzazione delle discariche per rifiuti non pericolosi), individua come criterio escludente alla realizzazione di nuove discariche, tutte quelle aree con presenza di centri abitati che non possono garantire il permanere di una fascia di rispetto di 500 metri fra il perimetro del centro abitato e il perimetro dell’impianto.
Non occorrono quindi varianti urbanistiche, occorre solo la volontà politica.

Leggi Mozione

 MoVimento 5 Stelle Piombino
 
 
 
Share Button