Daniel Pasquinelli  M5S) presidente della Commissione d’inchiesta su Rimateria

Daniel Pasquinelli M5S) presidente della Commissione d’inchiesta su Rimateria

Si è insediata mercoledì 23 ottobre alle ore 15.00, alla presenza del presidente del consiglio comunale Massimo Giannellini e del segretario comunale Gianpaolo Brancati, la commissione d’inchiesta sulla situazione pregressa di ASIU, TAP, RiMateria e sulle vicende correlate alla gestione dei rifiuti nell’ambito territoriale del comune di Piombino e della Val di Cornia, istituita nel consiglio comunale del 30 settembre scorso.

Come da Statuto, i cinque componenti delle minoranze hanno eletto presidente Daniele Pasquinelli.

Successivamente il neoeletto presidente ha indicato il percorso programmatico per l’inizio dei lavori. Tutti i commissari hanno convenuto che la commissione ha un ruolo di indagine ed analisi politica e non altro, se pur l’obbiettivo sia quello di fare chiarezza ed appurare eventuali responsabilità sulla situazione economica, finanziaria e gestionale pregressa di Asiu-Rimateria.

Della commissione, costituita da undici membri, fanno parte i seguenti consiglieri: per la maggioranza Mario Atzeni (Lavoro & Ambiente), Marco Viti (Ferrari sindaco), Monica Bartolini (Ascolta Piombino), Luigi Coppola (Forza Italia UDC), Eleonora Baldi e Vittorio Ceccarelli (Lega Salvini Premier). Per le minoranze Fabrizio Callaioli (Rifondazione comunista), Angelo Trotta e Marco Pellegrini (PD), Anna Tempestini (Anna per Piombino), Daniele Pasquinelli (Movimento 5 Stelle).



Share Button