DCF 1.0

DCF 1.0

L’autorità marittima ha chiuso i porti di Rio Marina e di Cavo nell’attesa di valutare i problemi causati dalla mareggiata del 28-29 ottobre. Tutto lascia intendere che i due moli necessitino d’interventi strutturali da parte dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale (Livorno). Questo significa che, cause meteo-marine a parte, il traghetto e il mezzo veloce di Toremar dovranno sospendere le corse in quei porti per un periodo non ancora quantificabile, ma certamente non breve. Ciò creerà non pochi problemi, in particolare a quelle persone sprovviste di auto propria, poiché i pullman della Cct che servono il versante orientale dell’Isola d’Elba, quando ci sono, non hanno orari sincronizzati con quelli dei traghetti che arrivano o partono da Portoferraio. Ci pare giusto pertanto che l’amministrazione comunale di Rio si attivi affinché sia istituito un servizio di autobus navetta pagato da Toremar, in altre parole dalla compagnia in convenzione che gestisce i collegamenti dell’Arcipelago Toscano con finanziamenti pubblici. Questo tra l’altro tenendo presente come il ferry-boat destinato al versante orientale resterà inutilizzato a banchina, o addirittura disarmato, quindi Toremar avrà meno costi di gestione».

Circolo Pd Rio Marina e Cavo


Share Button