Piombino 2020: ci chiediamo come possa essere compatibile con il candidare Piombino a Polo dei Rifiuti.

movimento-cinque-stelleAbbiamo ricevuto risposta dal Sindaco Massimo Giuliani alla nostra interrogazione sul progetto Piombino 2020: volevamo capire se la candidatura di Piombino a Città europea dello Sport fatta da questa Amministrazione, frutto di un investimento monetario non di poco conto, avrebbe permesso l’accesso a fondi da utilizzare per migliorare le strutture sportive piombinesi o per crearne di nuove, dove ve ne fosse la necessità.

Ora ne siamo certi! Piombino non avrà diritto a nessun fondo, la candidatura era volta al prestigio di Piombino che poi, in un futuro non ben definito, avrebbe avvicinato manifestazioni sportive che avrebbero potuto avere, solo in quel caso, una ricaduta economica positiva sul commercio e sul turismo del nostro Comprensorio.
Ricordiamo che l’amministrazione comunale ha speso per questa candidatura :

  • € 8.616,00 nel 2017
  • € 92.335,00 ad oggi nel 2018 ma sarà incrementata per le spese sostenute a novembre 2018.
  • Previsti € 20.000,00 per il 2019 e € 6000,00 per il 2020.

Soldi che potevano essere investiti per fare vera manutenzione e migliorie alle strutture sportive esistenti per permettere ai cittadini di Piombino di praticare sport in maniera adeguata e valorizzare al massimo le associazioni sportive locali.

Siamo convinti che questa candidatura non sia il modo migliore per offrire opportunità e dare nuova linfa vitale all’economia di una città in crisi e se anche potesse avere qualche chance di portare in futuro ricadute economiche positive sul turismo e commercio del territorio, ci chiediamo come questo possa essere compatibile con le scelte politiche messe in atto da questa Amministrazione per candidare Piombino a Polo dei Rifiuti.

Movimento 5 Stelle Piombino



Share Button