Abbonamenti entro il 10 novembre – Prezzi invariati e riduzioni per studenti, associazioni culturali, Unitrè

Teatro Metropolitan

Teatro Metropolitan

Continua la campagna abbonamenti per la stagione teatrale 2019-20120, che il Comune organizza insieme a Fondazione Toscana Spettacolo, e per la nuova rassegna di concerti dell’Orchestra della Toscana.
L’Orchestra della Toscana torna infatti a Piombino con un programma molto interessante e ricco di nomi prestigiosi a livello internazionale.

In programma 4 concerti che prenderanno il via lunedì 11 novembre sotto la direzione del russo Evgeny Bushkov, dal 2009 a capo della Belarusian State Chamber Orchestra. In programma a sinfonia Pastorale di Beethoven, tra i cavalli di battaglia dell’ORT, e il Concerto op.35 di Čajkovskij. Il solista è Ilya Gringolts, premio “Paganini” a Genova nel 1998 (ne è stato il più giovane vincitore di sempre), che imbraccerà il suo prezioso Stradivari.

Giovedì 19 dicembre, per il concerto di Natale, spicca lo spettacolare Concerto per pianoforte n.1 di Čajkovskij. Pagina a cui soltanto i grandi virtuosi si possono avvicinare e il siberiano Dmitry Masleev è fra questi. Con lui, anche per la sinfonia n.7 di Dvořák, Paolo Bortolameolli, direttore cileno. Assistente di Gustavo Dudamel alla Los Angeles Philharmonic, persegue l’unione tra le arti e crede nell’esperienza multimediale del momento concertistico da collegare a conferenze, letture, esperienze visuali, collaborazioni con i compositori, formazione del pubblico fin dall’infanzia, in modo che si riduca la distanza ideale tra ascoltatori in sala e musicisti sul palco.

I concerti proseguono poi giovedì 19 marzo con il fisarmonicista Richard Galliano per un autoritratto musicale. Il programma del fisarmonicista, bandoneonista, compositore e direttore francese è incentrato, infatti, su pagine proprie e di Astor Piazzolla, che nel 1980 lo indirizzò su una nuova strada espressiva, suggerendogli di creare un proprio stile francese, “New Musette”, così come lui aveva creato il “New Tango” argentino. Galliano è un musicista eclettico che nella lunga carriera ha suonato Bach e Mozart, e collaborato con Chet Baker e Wynton Marsalis, Charles Aznavour, Barbara, Serge Gainsbourg

Infine, in chiusura, giovedì 9 aprile, Alexander Lonquich, una presenza frequente nei cartelloni dell’ORT. Pianista – e direttore – di gran cultura e vastissime curiosità, tedesco d’origine, fiorentino d’adozione. Il 9 aprile, presenterà un tutto-Beethoven ( Concerto n.4 per pianoforte e orchestra op.58 e Sinfonia n.3 op.55 Eroica).

In programma anche iniziative collaterali organizzate in collaborazione con l’Orchestra della Toscana, che hanno avuto tanto seguito nelle passate edizioni:
“Prima del concerto”, il ciclo di introduzione all’ascolto musicale presso la Biblioteca Civica Falesiana a cura del maestro Maurizio Saragosa, direttore del coro Goitre di Follonica, il martedì prima di ogni concerto ore 17 (ingresso gratuito)
il progetto Invito alla Musica per gli studenti delle scuole superiori

Il prezzo dei biglietti e degli abbonamenti per i 4 concerti resta invariato.
La campagna abbonamenti per la stagione concertistica si chiude domenica 10 novembre. Per l’acquisto degli abbonamenti rivolgersi al Teatro Metropolitan, negli orari di apertura di cinema e di vendita degli abbonamenti della stagione teatrale.
Confermate le riduzioni per gli studenti le associazioni culturali e musicali e l’Unitrè.

Fino al 29 ottobre c’è la possibilità di sottoscrivere l’abbonamento cumulativo teatro e musica a prezzi molto vantaggiosi.

Per i singoli concerti è prevista la prevendita dei biglietti: tramite il circuito TicketOne (solo nelle rivendite autorizzate e non online) fino al giorno precedente il concerto.
Il giorno stesso è possibile acquistare i biglietti in teatro dalle ore 16 senza alcuna maggiorazione

Vedi Teatro Metropolitan – stagione teatrale e concerti 2019/2020

Share Button