Il sindaco Giuliani: “Completata la prima fase dell’opera di riqualificazione della zona ex Carsal”.

foto Carsal

Sono stati inaugurati oggi martedì 10 ottobre alle 10 i giardini di via Gori, nell’area ex Carsal, già aperti al pubblico dallo scorso 18 settembre.
All’inaugurazione sono stati presenti il sindaco Massimo Giuliani, l’assessore ai lavori pubblici Claudio Capuano e l’assessore alle politiche sociali Margherita Di Giorgi. Presenti anche alcuni cittadini tra cui il coordinatore dell’ex comitato di via Gori Alberto Guerrieri.

“Un intervento sottolinea il sindaco frutto di un’opera di ascolto della cittadinanza e che ci ha rafforzato nella convinzione di riqualificare questa zona. Abbiamo completato la prima fase con la realizzazione del giardino e di un piccolo parcheggio, restituendo al pubblico utilizzo una piccola area a verde, prima esclusivamente a servizio della struttura esistente. Adesso inizia la seconda parte – prosegue Giuliani – con l’impegno a recuperare a fini sociali la struttura ex Carsal”.

Un lavoro di ascolto e valutazione delle motivazioni dei cittadini riunitisi in comitato, di cui ha fatto parte attiva Alberto Guerrieri, che si è complimentato con l’amministrazione comunale per il risultato conseguito.
La zona, di circa 1200 mq, è stata quindi riqualificata, suddividendola in due parti funzionalmente differenti: quella lato ovest, verso il piazzale Saragat di 900 mq di estensione, è stata adibita a giardino mentre quella a est, verso il cimitero, a piccolo parcheggio di 9 posti. Il giardino ha come cardine il riutilizzo di un manufatto in muratura esistente, attorno al quale è stata realizzata una piazzetta pavimentata con betonelle di calcestruzzo. La piazzetta è dotata di panchine, realizzate in plastica riciclata, e di un tavolo che possono essere utilizzati dai visitatori esterni.
Dalla piazzetta è prevista anche la realizzazione di un camminamento fino alla parte nord del giardino. Nel giardino è stato piantumato un tappeto ad erba spontanea non irrigato e sono state messe a dimora piante ed essenze per assicurare una buona ombreggiatura durante l’estate.
Il costo totale dell’opera è stato di circa 36mila euro.

“Questa giunta – afferma l’assessore Di Giorgi – si è posta sin dall’inizio, tra i suoi obiettivi, di operare per la riqualificazione di via Gori. Un impegno realizzato in parte con la realizzazione di questi giardini, appena inaugurati, e che prosegue con quello per il recupero della struttura ex Carsal che, negli ultimi anni, è stata utilizzata come luogo di accoglienza delle famiglie in emergenza abitativa”. “Una volta liberata la struttura – sottolinea – la destineremo a usi sociali, per disabili autosufficienti minori e adulti. Un progetto intergenerazionale che ci vede impegnati a reperire finanziamenti regionali per ospitare disabili che potranno così trascorrervi la giornata con attività di tipo ricreativo. Un lavoro – conclude – finalizzato all’attuazione del progetto regionale Dopo di Noi, che destina risorse per un totale di 104mila euro, suddivise in parti uguali tra Piombino e Cecina, a cui si aggiungeranno risorse comunali”.


Share Button