Dopo le vacanze e la chiusura forzata dalla pandemia, si torna sui banchi di scuola: saranno proprio i più piccoli a ripartire per primi. È prevista, infatti, la riapertura del nido di infanzia comunale, del sistema integrato dei nidi privati e della scuola di infanzia privata con un calendario scaglionato tra il Primo ed il 10 settembre. In dettaglio:

  • mensa asilo1 settembre
    ELFO DEL BOSCO con servizio mensa la seconda settimana di apertura
  • HOPLA con servizio mensa dal 1 settembre
  • C’ERA UNA VOLTA LO SPAZIO GIOCO 2 settembre
  • LE COCCINELLE con servizio mensa dal 15 settembre
  • 3 settembre TRIBU’ DEGLI GNOMI (SPRANGER) apertura nido e scuola infanzia privata con servizio mensa indicativamente a metà settembre.
  • 7 settembre IL BRUCO con servizio mensa 1 ottobre
  • LA MONGOLFIERA con servizio mensa 7 settembre
  • 10 settembre  NIDO COMUNALE PANDA, SPAZIO GIOCO MARAMEO, NIDO ARCOBALENO

Per quanto riguarda le modalità organizzative, i nidi privati, visto il numero di bambini presenti, erano già in grado di garantire le misure di sicurezza necessarie. Per la scuola di infanzia privata è prevista la suddivisione dei bambini in due gruppi per consentire la tracciabilità e garantire la sicurezza.

Il nido di infanzia comunale Panda accoglierà 40 bambini suddivisi in 3 sezioni: una sezione piccoli (tra i 3 ed i 12 mesi) e due sezioni eterogenee medio-grandi (tra i 12 ed i 36 mesi) con personale dedicato per ogni singolo gruppo.
Per questo motivo è stato incrementato il personale: due unità per gli ausiliari e due educatori garantiranno lo svolgimento delle attività educative nel rispetto dei rapporti numerici tra adulti e bambini e delle norme anticontagio secondo le indicazioni ministeriali e regionali.

Ogni sezione ha uno spazio esclusivo organizzato per garantire la tracciabilità dei gruppi: ingresso autonomo, area gioco esterna autonoma, spazio giochi autonomo, bagno autonomo e zona riposo autonoma.
Si stanno ultimando i lavori di adeguamento alla struttura e sono stati acquistati nuovi arredi e giochi per garantire ad ogni gruppo adeguati strumenti educativi e loro uso esclusivo. Previste pulizie straordinarie di sanificazione ed adeguamento degli ambienti.
L’inserimento dei bambini al nido avverrà come sempre in modo graduale, concordando i ritmi con le famiglie e con la massima razionalizzazione dei tempi anche per l’inizio del servizio mensa e del sonno. Il protocollo di sicurezza sarà condiviso con le famiglie nel corso della riunione iniziale per concordare e stabilire un patto di corresponsabilità.
Nei prossimi giorni saranno fornite informazioni anche relativamente alla ripartenza del 14 settembre delle scuole primarie e secondarie.



Share Button