Il Circolo PD al sindaco Corsini:: “Siamo preoccupati perché tutto tace… e anche il camper non c’è più!”

Carabinieri«La caserma dei carabinieri di Rio è chiusa dallo scorso 30 aprile e nessuno sa quando ritornerà. Così come la stazione mobile (“il camper”), presidio nel periodo estivo, non è più presente. I cittadini che devono fare una qualsiasi pratica, compresa una semplice denuncia di smarrimento della carta d’identità, sono costretti a andare al comando compagnia di Portoferraio.

La nuova caserma è prevista dall’amministrazione comunale nei locali dell’ex centro giovani di Rio Marina, ma tarda a venire, tant’è che i lavori non sono ancora iniziati. Eppure il comandante provinciale dell’arma dei carabinieri, durante la conferenza stampa dello scorso 9 luglio, disse: “Siamo in contatto con il Comune per la realizzazione della nuova caserma. La procedura è in fase di approvazione, stiamo aspettando il via libera dagli uffici competenti. Poi, potranno partire i lavori di ristrutturazione dell’immobile”.

Forse “il via libera dagli uffici competenti” non è ancora arrivato. Se è così allora suggeriamo al sindaco Corsini di attivarsi verso i medesimi uffici dandone notizia ai cittadini, così come chieda al comando provinciale dell’arma dei carabinieri di riattivare la stazione mobile nei tre paesi del comune. D’altra parte fra le mansioni di un sindaco, che è a capo di una comunità, c’è pure quello di farsi carico dei problemi riferiti ai servizi alle persone da lui amministrate, comprese le questioni che non sono di sua diretta competenza».

Circolo Pd di Rio Marina e Cavo


Share Button