Controventi

Controvento – Upwind

Si chiude mercoledì 17 gennaio la campagna abbonamenti della rassegna del teatro ragazzi 2018 organizzata, nell’ambito del progetto “La città dei bambini”, dal Comune di Piombino e da Fondazione Toscana Spettacolo in collaborazione con le scuole primarie della città. Quattro appuntamenti con alcuni tra i migliori spettacoli del panorama nazionale di teatro per le nuove generazioni, messi in scena da eccellenze toscane e nazionali, che si svolgeranno come di consueto al Metropolitan in orario pomeridiano (ore 17,30).

Gli abbonamenti potranno essere acquistati direttamente al Metropolitan nell’orario di apertura della biglietteria, e cioè venerdì 12 gennaio ore 21-23, sabato 13 ore 20-24, domenica 14 ore 16-24, lunedì 15 ore 21-23, martedì 16 ore 16-24 e mercoledì 17 ore 16-18.

Il costo è di 13 euro per bambini e adulti (12 € per i soci Coop), con un risparmio rispetto all’acquisto di ogni singolo biglietto (5 euro biglietto bambini e soci Coop, 6 euro adulti). L’abbonamento e i biglietti possono essere acquistati anche tramite Box Office (info rivendite 055 210804 o su www.boxol.it).

Il sipario si aprirà giovedì 18 gennaio con lo spettacolo “Controvento – Upwind” di e con Michele Cafaggi, importante esponente della clownerie contemporanea che ci accompagna in un viaggio avventuroso e fantastico sul suo biplano; un raffinato divertimento adatto al pubblico di ogni età dove si fondono arti circensi, clownerie ed il magistrale intervento delle bolle di sapone.

Martedì 6 febbraio è il turno di Habanera Teatro con Azzurra Balena, rappresentazione tratta dal libro di Leila Corsi, dove una balena di cartapesta fugge dal Carnevale di Viareggio per affrontare un magico viaggio nel mar Tirreno alla conquista della vita.

Martedì 20 febbraio sarà in scena Biancaneve – La vera storia di Teatro Crest, recentemente scelto come miglior spettacolo al Festival Nazionale del Teatro per Ragazzi di Padova. Una rappresentazione immaginifica, emozionante e creativa per la versione tradizionale della fiaba.

Giovedì 15 marzo gran finale con “L’ Uccello di fuoco” di Teatro Gioco Vita, uno degli spettacoli più importanti e di maggior successo della compagnia, eccellenza internazionale del teatro delle ombre. Tratto dal libretto d’opera di Igor Stravinskij, a sua volta ispirato dalla fiaba tradizionale russa del principe Ivan, mescola sapientemente teatro delle ombre, danza e musiche assieme ad importanti contributi artistici, confezionando uno spettacolo che è un’ indimenticabile esperienza visiva ed emotiva.

Gli spettacoli saranno inoltre anticipati da letture animate a cura della biblioteca civica Falesiana. La prima, dal titolo “La volpe e l’aviatore” di Luca Tortolini e Anna Forlati, si svolgerà sabato 13 gennaio alle 16,30 presso la biblioteca di via Cavour. La lettura, rivolta ai bambini dai 5 agli 8 anni, racconta la storia dell’incontro e dell’amicizia dell’aviatore Antoine con la volpe, s’ispira alla storia del Piccolo Principe e a quella del suo autore Antoine De Saint-Exupéry. Ingresso libero su prenotazione (0565 226110).

Confermati inoltre anche per questa edizione, i percorsi di didattica della visione per le scuole elementari, laboratori gratuiti realizzati direttamente nelle classi in orario scolastico, che hanno lo scopo di introdurre il piccolo pubblico alle tematiche ed ai linguaggi degli spettacoli. I laboratori sono curati e tenuti da Jonathan Retico, promotore e formatore di Fondazione Toscana Spettacolo.
Quest’ anno sarà disponibile per 15 classi anche un laboratorio a cura della compagnia Habanera, dove i piccoli e le piccole potranno scoprire informazioni sullo spettacolo e toccare con mano il lavoro teatrale. Info: ufficio cultura gfabbri@comune.piombino.li.it 0565/63296 – jretico@comune.piombino.li.it 0565/63293 – 3457765944 – Metropolitan 0565/30385


Share Button