C’è tempo fino al 30 giugno per firmare

CoordinamentoIl Comitato provinciale grossetano “Coordinamento per la democrazia costituzionale” ha lanciato la raccolta di firme per tre diverse leggi di iniziativa popolare. I Cittadini interessati, come prevede la normativa, possono trovare l’apposto modulo e le proposte, all’Ufficio segreteria del Comune di Massa Marittima, al primo piano del palazzo municipale.

Si tratta di tre campagne:

  • una per l’abolizione dell’art. 81 della Costituzione, che prevede “modifiche agli articoli 81, 97, 117 e 119 della Costituzione, concernenti l’equilibrio di bilancio (principio del “Pareggio di bilancio”) al fine di salvaguardare i diritti fondamentali della persona”.
  • La seconda raccolta è per una legge elettorale costituzionale e riguarda: “modifiche alla legge elettorale 167/2017 per consentire agli elettori di scegliere direttamente i deputati e i senatori da eleggere in proporzione ai voti ottenuti; previsione del voto disgiunto e con doppia preferenza donna e uomo; garanzie di correttezza, trasparenza democraticità nella selezione delle candidature in attuazione all’art. 49 della Costituzione”.
  • La terza LIP è sulla scuola e tratta di “norme generali sul sistema educativo della pubblica istruzione nella scuola di base e nella scuola secondaria di secondo grado. Definizioni delle prestazioni essenziali delle prestazioni in materia di nidi d’infanzia. Delega per il riordino degli organi collegiali centrale, periferici e di istituto”.

La raccolta scadrà in data 30 giugno 2018. Per maggiori informazioni è possibile contattare il Comitato alla sede di Viale Europa n° 65 a Grosseto, recapito telefonico 349-4986584.



Share Button