tucci

Un errore al controllo orario penalizza il pilota elbano Volpi . Sinibaldi è secondo.

La prima prova spettacolo ha aperto la quinta edizione del Rally delle Colline e della Val di Cornia che ha preso il via questo pomeriggio dalla centralissima Corso Italia. Un perrcorso ricavato nella strada che conduce al porto , ha entusiasmato il numeroso pubblico ed i piloti stessi .

Gli elbani Volpi-Maffei su Skoda Fabia R5 hanno pagato una penalià al controllo orario di fine prova nonostante aver concluso la prova al secondo posto, sono scivolati in 15a posizione. Il percorso molto tecnico e spettacolare ideato dalla scuderia Maremma Corse 2.0, ha messo a dura prova l’abilità dei piloti. Guai per la Renault Clio di Breviglieri e Gabrielli , costretti al ritiro, per un principio di incendio del motore a circa metà prova.

breviglieri1

La Clio di Breviglieri si “gira” su un’inversione e si spegne il motore. Dal cofano fuoriesce del fumo. a fianco i commisaari e gli addetti all’antincendio, che mettono in sicurezza la macchina

La classifica provvisoria vede al momento in testa Tucci e Micalizzi su Skoda Fabia R5, secondi assolutiti Sinibaldi e breviglieriVallini con la Peugeot 207 S2000, al terzo posto Paolini e Nesti su Renault Clio R3.

Domani la gara entra nel vivo con le prove speciali Monteverdi” in una in versione inedita, la celebre “Sassetta”, più lunga rispetto al passato e soprattutto in senso contrario rispetto al 2018. Inedita anche la prova di “Campiglia”, che costeggerà il paese. Due prove saranno da ripetere tre volte, una da ripetere due volte

Riviera Etrusca. All’Hotel Phalesia concerto dei vincitori assoluti

Si prepara il grande finale del 20° Concorso nazionale di esecuzione musicale “Riviera Etrusca”. Le audizioni della sezione archi solisti rappresentano l’ultimo atto del concorso, che in 4 settimane di svolgimento ha visto oltre 300 musicisti esibirsi presso la sala congressi dell’Hotel Phalesia giudicati da maestri di primo piano nel panorama internazionale. A presiedere questa ultima sezione il M° Carlo Fabiano, violinista di fama internazionale e docente all’Accademia nazionale di S. Cecilia di Roma.
Domenica 14 aprile alle ore 16.30, sempre presso la sala congressi dell’Hotel Phalesia, ci sarà come di consuetudine la cerimonia finale e il concerto dei vincitori assoluti alla presenza delle autorità cittadine.
In tale occasione, oltre l’attribuzione dei premi, il pubblico potrà esprimersi sul vincitore a suo avviso più interessante, decretando, di fatto, il vincitore assoluto di tutto il concorso con la consegna del Premio “Silviano Marsigli, consistente in una opera scultorea del M° Fulvio Ticciati e un concerto premio.
La manifestazione, organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Piombino e dall’Associazione culturale Etruria Classica, conta sul patrocinio della Regione Toscana e Provincia di Livorno, e sul sostegno della Fondazione Livorno, della Coop Unicoop Tirreno, della Conad, del Camping Il Pappasole, dell’Avis sezione territoriale di Piombino, dell’Arci Piombino e della Caffetteria del Corso.
Tutta la cittadinanza è invitata ad assistere a questo evento.



Share Button